Il pavimento di legno

Resistente, piacevole, caldo, decorativo, adatto a ogni stile

II pavimenti in legno piacciono sempre più perché sono resistenti, piacevoli, semplici, belli nel tempo e adattabili ad ogni stile abitativo.

  • I pavimenti in legno, considerando le diverse specie legnose e le varianti costruttive, si adattano a qualsiasi stile di arredamento e possono essere riportati allo splendore iniziale con relativa facilitá, anche dopo molti anni, attraverso la levigatura ed il trattamento della superficie.
  • Grazie alla superficie liscia e di facile manutenzione, i pavimenti in legno sono molto igienici e non offrono agli acari della polvere un ambiente di vita favorevole (particolarmente importante per le persone allergiche).
  • I pavimenti in legno sono elastici e preservano gli utilizzatori dall’affaticamento (nelle palestre vengono impiegati quasi esclusivamente pavimenti in legno).

  • Grazie allo scarso assorbimento di calore, i pavimenti in legno sono gradevolmente caldi e trasmettono una naturale sensazione di comfort.
  • Come alternativa ai sottofondi tradizionali, oggi vengono impiegati sempre piú spesso i sottofondi a “cassamorta”. Si tratta di strutture ormai sperimentate; un tempo esse venivano posate sui mattoni e sulle coperture a volta.
  • Presentano il vantaggio di avere buone proprietá di isolamento termico ed acustico, e sono piú morbide alla camminata rispetto ai sottofondi classici, risultando considerevolmente piú confortevoli e preservando piedi e colonna vertebrale.

Le sfumature del legno

La scelta tra le essenze di legno che quasi tutti i produttori mettono a disposizione dei clienti è molto vasta, e può essere suggerita da preferenze personali, questioni di prezzo, maggiore o minore durezza richiesta in relazione al tipo di traffico che il parquet dovrà sostenere. Un’altra possibile discriminante è quella fra specie nostrane (anche se quasi sempre importate da altri paesi europei o dall’America del Nord) quali le conifere, l’acero, il ciliegio, il faggio, l’olivo (tipicamente italico), il rovere, e quelle esotiche, come il merbau o il teak (Asia), l’afrormosia, il doussié, l’iroko, il mutenye, il padouk, il wengé (Africa), il cabreuva, lo jatobà o il lapacho (Sud America).


Mazzonetto

Il bel parquet

I pavimenti della Cristiani Maro sono un’ottima soluzione per chi vuole coniugare qualità e prezzo, grazie all’importazione diretta del legname esotico e alla sua lavorazione secondo i metrodi più collaudati, eredei dell’antica tradizione artigiana toscana. Vengono forniti nelle versioni in massello o in supportato: da una vista superficiale la differenza non si nota;

il supportato è tecnicamente superiore per la resistenza a variazioni di umidità e temperatura, il massello e' sentimentalmente piu' simpatico per lo stesso motivo per cui si preferisce un mobile antico con tanti difetti ad un altro nuovo e perfetto; ogni lato è bisellato per un miglior effetto estetico, le tavole sono fornite in color naturale o anche scurite con mordente o anticate (anche sul posto).

Intarsi, colori, greche

È una tradizione antichissima quella di “piegare” la naturale colorazione del legno a fini decorativi e di abbinare le diverse essenze a formare motivi ornamentali, talvolta veri e propri quadri dipinti con il legno (l’ebanisteria italiana del passato è famosa, basti citare il Maggiolini) e capolavori di arte applicata. Oggi gli sviluppi della tecnica permettono, con la tecnologia del laser, di creare perfetti intarsi, nel disegno voluto, a costi molto ridotti rispetto all’artigiano e quindi di mettere a disposizione di molti una possibilità decorativa che era di pochi. Lo sviluppo, poi, delle tinte per legno a base d’acqua o di sostanze atossiche ha permesso di estendere le colorazioni che lasciano a vista la naturale venatura.


Appunti

Dal Bamboo

Sembra forse strano, ma questo parquet è ricavato dal bambù, la pianta che arreda i giardini e le case, in Asia, in America e in Europa: con particolari lavorazioni, in Cina si ricava dalla canna il listello e l’impiallacciatura che poi danno vita a parquet e a rivestimenti. I vantaggi sono molteplici: dal punto di vista estetico è un materiale elegante e raffinato, dal punto di vista pratico è duraturo e resistente, insensibile all’ umidità, ignifugo e non provoca allergie (viene incollato con prodotti non tossici a base naturale), sotto il profilo ecologico il bambù cresce spontaneamente in abbondanza (rischia di essere invadente, anzi) e in solo quattro anni giunge a maturità, con una coltura a ciclo brevissimo. (Via del Bamboo)

Come una volta...

Il prefinito Master Floor® ripropone con tecnologie di ultimissima generazione, i pavimenti delle case di una volta. Elegante e robusto, indicato per riscaldamento a pavimento, è largo 150 mm, lungo 1500/1800 mm, a plancia intera, con uno spessore di 14 mm. È disponibile nelle essenze Rovere, Larice, Ciliegio, Olmo, Castagno, Iroko, Doussié Africa, Teak, Wengé. Possono essere spazzolate, sbiancate, anticate, decappate e oliate, tutti trattamenti speciali che possono venire combinati tra loro per ottenere interessantissime personalizzazioni. La superficie rifinita con vernice antigraffio "cerosa", ad effetto naturale satinato, pratica da pulire e da mantenere sempre bella, rende Master Floor® adatto anche per i pavimenti di cucine e bagni. Sono disponibili anche le due nuove versioni Master Floor Big e Master Floor Big Old. Oltre al Master Floor® nel catalogo Garbelotto vi sono altri prefiniti la cui superficie può essere personalizzata: il Listo-Floor®, il Maxi Listo-Floor® e il Vito® plancia intera, per una scelta, anche di formato, davvero completa. Garbelotto offre inoltre Creator®, il programma computerizzato per creare pavimenti in legno su disegno personalizzato.

L'industria pavimenti in legno Garbelotto vanta una lunga esperienza nella produzione di parquet: le prime lavorazioni risalgono agli anni Trenta, anche se l'inizio della produzione industriale è datato 1950. Negli ultimi anni l'azienda ha conosciuto un grande sviluppo, sia come produzione che come stoccaggio a magazzino di prodotti grezzi e finiti. Grande importanza ha sempre avuto l'approvvigionamento dei legnami provenienti da tutto il mondo: in questo campo l'esperienza della famiglia Garbelotto, che da tre generazioni si occupa di pavimenti in legno, svolge un ruolo fondamentale. Grazie a questo know-how Garbelotto ha sempre potuto proporre alla propria Clientela prodotti di qualità, per realizzazioni importanti e prestigiose. Garbelotto

Appunti

La bellezza del legno antico

La crescente attenzione per il recupero del patrimonio architettonico ha portato alla valorizzazione di tutti i materiali d’epoca, soprattutto con un valore storico ed estetico. Ludis Legnami da oltre 20 anni riesce ad ottenere risultati sempre migliori dal recupero e dalla lavorazione del legname antico: travature in larice, abete e rovere lavorati ad ascia esclusivamente a mano, di ogni forma e dimensione, particolari architettonici di grande fascino, tavole da pavimento originali spazzolate e già pronte per la posa, doghe in legno antico (abete, larice, rovere e olmo) spazzolato e cerato, fornito in diverse dimensioni e con leggere differenze di tonalità e fibra per ricreare l’effetto naturale e avere la possibilità di gustare al meglio il calore del legno di una volta. Ma non solo: stube in stile tirolese, antichi portoni e porte, mobili in abete massello antico, in stile Settecento, Ottocento o tirolesi, rifiniti e dipinti a mano e curati nei minimi particolari: oggetti unici che già da soli fanno arredamento. Ludis Legnami


se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
Tratto da

99 IDEE TECH 13

Ristr.C.Campagna 6

CARRELLO
TAG