Progettazione, costruzioni e prodotti per l'edilizia green

contribuire alla diffusione delle metodologie “green” applicate all’edilizia

Il circolo virtuoso della procedura Leed
Il circolo virtuoso della procedura Leed

Segnalare i protagonisti dell'edilizia sostenibile.

L'obbiettivo della vetrina "casa comune green" è offrire ai potenziali commitenti una panoramica esaustiva degli operatori del settore delle costruzioni interessati a obiettivi di sostenibilità attraverso l’utilizzo dei modelli proposti dagli standard internazionalmente riconosciuti.

All’interno del settore delle costruzioni, che attraversa oggi una fase di profonda trasformazione, con opportunità tecnologiche e necessità di investimenti, la vetrina "casa comune green" permette di contattare direttamente professionisti e imprese che hanno come missione lavorativa il raggiungimento di obiettivi di qualità dell’ambiente costruito.


La vetrina sarà articolata in tre categorie: progettazione, costruzione e prodotti.

La progettazione è composta da caratteristiche documentabili di sostenibilità al fine di rendere visibile e far emergere nel mercato i virtuosi nel settore.
La progettazione è composta da caratteristiche documentabili di sostenibilità al fine di rendere visibile e far emergere nel mercato i virtuosi nel settore.

1 | Progettazione green

La progettazione green presuppone un attenzione particolare a determinati aspetti fra cui la responsabilità ambientale dimostrata da certificazioni di processo aziendale (18001, EMAS, sa 8000) e/o alla partecipazione a progetti di edifici in fase di certificazione (LEED, BREEAM, Casaclima, DGNB)

Se hai queste caratteristiche scarica inserisci la tua email e riceverai il questionario da compilare 




Costruzioni green: definiscono le caratteristiche e le attestazioni di sostenibilità delle imprese nel loro intero ciclo produttivo.
Costruzioni green: definiscono le caratteristiche e le attestazioni di sostenibilità delle imprese nel loro intero ciclo produttivo.

2 | Costruzioni green

Costruire green presuppone l’effettivo rispetto, in fase di realizzazione, dei requisiti in genere previsti nella fase di progettazione, nonché la documentazione puntuale di tutte le attività in questione. I contenuti sono quindi quelli previsti in fase di progettazione green; alla fine dell’attività di realizzazione dell’intervento questo deve essere certificato da uno dei vari sistemi di rating (come quelli già citati: LEED, BREEAM, ecc.).

Se hai queste caratteristiche scarica inserisci la tua email e riceverai il questionario da inviare in redazione.




Prodotti Green: certificare un prodotto significa seganalare gli estremi del numero di certificazione, di attivazione e scadenza
Prodotti Green: certificare un prodotto significa seganalare gli estremi del numero di certificazione, di attivazione e scadenza

3 | Prodotti green

Realizzare prodotti green (componenti strutturali, finiture, mobili) presuppone un'attenzione particolare a determinati aspetti come la salubrità (es. assenza di formaldeide, di componenti volatili nocivi), la vicinanza della fonte, la riciclabilità, nonché altre caratteristiche fisiche (trasmittanza, riflettanza, ecc.); il tutto documentato o certificato da strutture accreditate.

Se hai queste caratteristiche scarica inserisci la tua email e riceverai il questionario da inviare in redazione.




A cura di Edmondo Jonghi Lavarini
se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
CARRELLO
TAG