Bang & Olufsen

Bang & Olufsen

Foto / Photo: Athos Lecce

Destinato a contenere i sofisticati apparecchi tecnologici della prestigiosa casa danese, il nuovo negozio B&O a Milano, completamente ristrutturato nel settembre 2003, reinterpreta con essenzialità progettuale la pianta lunga e stretta. Segno distintivo una passerella centrale che mantiene unità visiva e accompagna il cliente.

Designed to contain the sophisticated hi-tech apparatus of the prestigious Danish company, the new B&O store
in Milan, completely refurbished in September 2003, reinterprets its long and narrow layout using a simple
design. A distinctive feature is the central platform that maintains visual unity and accompanies the client.

Sandro Marini è l’architetto responsabile della progettazione dei negozi B&O in Italia ed insieme a Ilario Pesco si occupa del Visual Merchandising. Un progettista necessariamente attento agli aspetti tecnologici e costruttivi, sempre sintonizzato sulle evoluzioni della nota
azienda danese di impianti audio, video, telefoni e accessori.
Architetto / Architect: Sandro Marini

Sandro Marini is the architect for B&O stores in Italy, and together with Ilario Pesco he is responsible for Visual Merchandising. As a designer he is aware, by necessity, of technological and building criteria, and is always upto-
date on any evolutions made by the Danish company famous for its hi-fis, videos, telephones and accessories.

Disegno tecnico della facciata con gli apparecchi illuminanti in alluminio presso fuso Gànos di Ares. L’insegna è di Pubblistil.

Technical drawing of the façade with Gànos illuminated appliances by Ares in pressure die-cast aluminium.
The insignia is by Pubblistil.

Pannelli in mdf forniti da B&O Danimarca,
tagliati in due formati e rivestiti da
carta goffrata.

MDF panels supplied by B&O
Denmark, cut in two formats and
covered with embossed paper.

In un palazzo di pregio, in una delle strade dello ‘shopping’ milanese, un negozio dalla lunga e stretta pianta con un’unica vetrina-ingresso. La sfida dell’architetto Sandro Marini è stata quella di sfruttare al meglio questo lungo spazio e, pur non potendosi permettere un doppio livello, di ragionare in sezione. Immaginando la pianta capace di due livelli sfalsati di 60cm, ha ricavato una passerella che dall’ingresso accompagna il cliente e lo invita dolcemente a salire, quanto basta per creare un nuovo ambiente autonomo, quello dell’Home-theatre, isolato, dal punto di vista acustico,
da setti di vetro.

Insegna traforata di Pubblistil.

Perforated insignia by Pubblistil.

Innesto della rampa con la pedana
sopraelevata di 60 cm.

Start of the ramp with raised 60cm high platform.

La ‘passerella’, che parte dall’ingresso e prosegue zigzagando, e’ segnata da un uso differenziato della pavimentazione: moquette al centro, acero canadese ai lati, forniti e posati da Montresor. Il percorso indicato si rispecchia automaticamente sul soffitto, dove una doppia altezza in cartongesso ne fa seguire perfettamente la conformazione. Ai lati sono incassati gli apparecchi orientabili, Ayrton di Artemide, mentre al centro sono stati inseriti l’impianto di condizionamento, le luci di emergenza, Luceri System Flat di Artemide, i rilevatori antifumo. In prossimità dell’ingresso, a ridosso della parete di destra, una quinta leggermente inclinata in cartongesso canalizza lo sguardo per rendere più visibili dalla strada gli oggetti esposti.

Located in a prestigious building in one of Milan's 'shopping' areas is a store with a long and narrow floor plan and a single shop window-cum-entrance. The challenge for architect Sandro Marini has been to exploit this long space in the best possible way and, despite the lack of a double level, to think in terms of sections. Imagining a floor plan capable of housing two offset 60cm levels, he has created a platform which, from the entrance, accompanies the customer and invites him to rise gently, just enough to create a new autonomous space: that of the home-theatre with glass baffle boards for sound insulation. The 'catwalk', which starts at the entrance and continues in a zigzag, uses a different type of flooring with a carpet at the centre and Canadian maple on the sides, supplied and laid by Montresor. The route
indicated is reflected on the ceiling, where a double thickness of plasterboard follows the conformation of the ground perfectly.

L’area home-theatre è volutamente isolata dal resto del negozio con setti di vetro. Una zoccolatura removibile in acero canadese copre i vari cavi. Le poltroncine sono Caprichair di Baleri Italia.

The home-theatre area is deliberately isolated from the rest of shop by means of glass baffle boards. Removable Canadian maple wainscoting conceals cables. Caprichair armchairs by Baleri Italia.

In vetrina delle pedane rivestite in corian Du Pont bianco supportano i prodotti. Sono progettate in modo da nascondere tutti i cavi di collegamento. I telefoni e sistemi audio poggiano, invece, su di una ‘libreria’ composta da ripiani in cristallo acidato distanziati fra loro da tiranti in acciaio, fissata a soffitto e a pavimento. A metà percorso, una scrivania in acero canadese prodotta in Danimarca, con ripiano in linoleum nero e montante in alluminio, disposta trasversalmente, costituisce la workstation, riservata allo shop manager e ai clienti. E’ illuminata dalla lampada a sospensione Talo di Artemide. Per meglio individuare quest’area, il colore della rispettiva parete da bianco diventa blu, in forte contrapposizione.

Adjustable appliances (Ayrton by Artemide) are located at the sides, whereas at the centre there are emergency
lights (Luceri System Flat by Artemide), the air-conditioning system, and smoke detectors. Near to the entrance against the right wall, a slightly sloping screen directs the eye to make the objects displayed more visible from the street. The shop window has platforms covered in white Du Pont Corian for displaying products; they have been designed to conceal connection cables. Telephones and sound systems, by contrast, are located on a 'bookcase' made of crystal shelves separated by steel cables attached to the ceiling and floor. Half-way down, a desk in Canadian maple made in Denmark, with black linoleum top and aluminium uprights, arranged crosswise, acts as a workstation for shop manager and clients. It is illuminated with a Talo hanging lamp by Artemide.

Pavimento in moquette per la passerella e acero canadese ai lati, entrambi posati da Montresor. Gli apparecchi ad incasso orientabili sono Ayrton di Artemide, mentre la lampada appesa a soffitto è Talo Sospensione di Artemide. La sedia è di Knoll.

Flooring with carpet for the catwalk and Canadian maple on the sides, both laid by Montresor. Inset adjustable appliances are Ayrton by Artemide; the lamp hanging from the ceiling is Talo by Artemide. Chair by Knoll.

Lungo il perimetro, una zoccolatura removibile in acero canadese serve per coprire i cavi dei prodotti audio-video
esposti, dando cosi’ un’immagine wireless all’ambiente. Le pareti perimetrali bianche diventano sfondo per appoggiare dei pannelli in mdf (20mm di spessore) rivestiti di una carta color ghiaccio, leggermente goffrata. Sospesi dal pavimento e valorizzati dai coni di luce dei proiettori, sollevano, ordinandoli nello spazio, gli apparecchi B&O appesi.
Un unico telecomando serve a gestire le accensioni e le regolazioni di tutti i prodotti presenti nel negozio.

The blue of the wall that contrasts strongly with the white provides greater prominence to the area.
Along the perimeter, removable wainscoting in Canadian maple conceals the cables of the audiovisual products displayed, giving a wireless look to the room. The white perimeter walls become a backdrop for 20mm-thick MDF panels covered with white, slightly embossed paper; B&O appliances hang from these. A single remote control regulates all of the products in the store.

Pianta. - Layout.

Bang&Olufsen

Indirizzo: Corso Buenos Aires, Milano
Anno di ristrutturazione: 2003
Restyling architettonico: arch. Sandro Marini
Progetto di Visual Merchandising: Sandro Marini e Ilario Pesco
Impresa: Montresor, Milano
Pedane vetrine: Corian, Du Pont
Arredi su misura: produzione B&O Danimarca
Arredi: FIAM Italia, Baleri Italia, Knoll, Fritz Hansen
Illuminazione interna: apparecchi ad incasso Ayrton, applique Talo Fluo, lampada sospensione Talo, sospensione, luci di emergenza Luceri System Flat di Artemide
Illuminazione esterna: Ganòs di Ares
Insegna grafica: Pubblistil, Cuneo

Rendering di studio della rampa

Rendering of the ramp.

 

se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
CARRELLO
TAG