Uno sguardo al passato

CASE E VILLE 2

Nonostante la decadenza e le pessime condizioni dei fabbricati originari, la tentazione di ridare valore ad un luogo ricco di tracce di storia ha avuto la meglio.
Nonostante la decadenza e le pessime condizioni dei fabbricati originari, la tentazione di ridare valore ad un luogo ricco di tracce di storia ha avuto la meglio.

Un'antica cascina trasformata in affascinante dimora grazie ad un attento recupero

Nel piccolo borgo di Casale Montecchio, frazione del comune di Bodogno (NO), paese che assunse posizione di rilievo sin dall'antichità e che ancora oggi conserva numerose testimonianze di antiche cascine agricole, è stato effettuato un restauro fondato sull'assoluto rispetto dell'aspetto rustico di una cascina lombarda...

L'articolo completo è disponibile in
CASE E VILLE 2
Acquistalo online o in Edicola!

FABIO CARRIA
FABIO CARRIA

FABIO CARRIA

Nasce in Argentina a Buenos Ayres il 19 marzo 1963. Laureato nel 1989 in Architettura al Politecnico di Milano.
Iscritto nel 1990 all’Ordine degli Architetti di Milano. Fonda nel 1991 lo studio di architettura “CCL Architetti Associati” in attivita’ fino alla scissione nel 2005. Dal 2006 svolge la libera professione in forma singola nel suo studio di Milano principalmente nell’ambito del recupero e nella manutenzione del patrimonio edilizio e del restauro architettonico di facciate e di fabbricati rurali.  

A cura di Progetto di: Fabio Carria, architetto - Località Bodogno (NO), Foto di White Box (Milano)
se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
Tratto da

CASE E VILLE 2

La Piscina

In copertina:
Il mare in casa: nel cuore della Versilia, una villa circondata da una piscina di acqua salata (Vedi pag 47)

CARRELLO
TAG