Il porto del futuro

Agorà per scambi culturali e approdo per connessioni urbane. Cersaie (26 - 30 settembre) Padiglione 30

Con i suoi 8.000 km di coste, l'Italia ha tutte le potenzialità per diventare il più grande e organizzato hub naturale sul Mediterraneo
Con i suoi 8.000 km di coste, l'Italia ha tutte le potenzialità per diventare il più grande e organizzato hub naturale sul Mediterraneo

8.000 km di coste d'Italia

E' il porto il protagonista di Cer-Sail - Italian Style Concept, il 3° appuntamento della mostra collettiva di Cersaie 2016, il Salone Internazionale della ceramica per l’architettura e dell’arredobagno. Anche quest'anno, i due curatori Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli, hanno individuato un tema progettuale attuale e di interesse economico per le aziende che verranno coinvolte: la valorizzazione delle aree portuali italiane.

Perché questo tema? Con i suoi 8.000 km di coste, l'Italia ha tutte le potenzialità per diventare il più grande e organizzato hub naturale sul Mediterraneo e così, il Consiglio dei Ministri nel 2014 ha approvato il Piano strategico nazionale della Portualità e della Logistica (PSNPL), con il fine di migliorare la competitività del sistema portuale italiano. Alcuni dati (fonte Ministero dei Trasporti - 2014) per comprendere l'importanza del settore: 41 milioni i passeggeri che viaggiano via mare in Italia (20% del traffico UE) oltre a 10,4 milioni di crocieristi (uno su tre del totale degli imbarcati e sbarcati in Europa).

Angelo Dall'Aglio e Davide Vercelli
Angelo Dall'Aglio e Davide Vercelli

Una nuova visione del porto con Cer-Sail avremo

Per presentare nuovi concept volti alla riqualificazione e valorizzazione porti dei turistici italiani, il progetto Cer-Sail - Italian Style Concept prende spunto dai grandi porti classici, come quelli di Anzio o Cartagine, luoghi di aggregazione e di scambio commerciale e culturale. “Abbiamo ricostruito una sorta di agorà marina“ racconta Angelo Dall'Aglio “una piazza al cui centro svetta un faro, punto di riferimento reale e metaforico, attorno a cui creare nuovi spazi collettivi d'incontro e di scambi, siano essi culturali o commerciali, senza dimenticare naturalmente la ristorazione.” “Abbiamo pensato anche ai luoghi del benessere perché un ambiente salubre e suggestivo come il porto invita indubbiamente anche all'attività fisica. L'aspetto emozionale della mostra sarà completato con la gigantografia (circa 200mq) di un tramonto sul mare, mentre una nave si allontana all'orizzonte“ aggiunge Davide Vercelli. Con Cer-Sail avremo insomma una nuova visione del porto, non solo luogo di transito ma territorio di connessione tra attività urbane e ambiente naturale, fruibile durante tutto l’anno.

Contatta gli espositori Cersaie2016 con InfoPage
Contatta gli espositori Cersaie2016 con InfoPage

Cersaie contatta le imprese espositrici

Per trovare il prodotto giusto o farti consigliare dai tuoi progetto, Cersaie è presente nella vetrina InfoPage. Invia la tua planimetria e richiesta progettuale e troverai tutte le soluzione alle tue idee realizzative. Vetrina Cersaie2016

se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
CARRELLO
TAG