Vivere in rosa

Vivere in rosa

MIX DI ROMANTICISMO E MODERNITÀ

Legno sbiancato per il pavimento, metallo, laminati e laccati per l’arredo: una casa al feminile

Whitened wood for the floor, metal, laminates and lacquers for the furniture: a feminine house

Servizio di: Azzurra Lorenzetto
Foto di: Athos Lecce
Architetto: Studio Waves Project

L’abitazione è in un edificio di recente costruzione, al limite della pianura vicentina, dove iniziano le montagne dell’altopiano di Asiago (VI). Un progetto complesso che mette in luce il lungo processo di ricerca effettuato dall’architetto Massimo Broglio per approdare a un risultato finale di grande impatto. Per le pareti sono stati utilizzati colori dalle sfumature morbide, dal bianco latte al crema, virando verso gli avori e i canapa. A pavimento è stato
posato un parquet in legno di rovere utilizzato anche per il rivestimento della scala e di alcuni setti murali; anche gli arredi, la maggior parte dei quali realizzati su disegno, sono dello stesso legno. La continuità del materiale lamellare dona al complesso un’atmosfera semplicemente calda e naturale.

Architect Stefano Napolitani of the Waves Project studio has converted this apartment in Milan into a setting characterised by a generous use of pink, the colour of love and kindness. A light wood covering has been used for the floor which naturally enlarges the spaces and gives emphasis to the bright tonalities of the walls without suffocating the place. The floor is the so-called prefinished parquet, today widely used. It is made of a layer of hardwood (which by law has to be at least 2.5mm thick) and a wood-based support. The benefits are the ease and speed of installation in addition to reduced cost, the disadvantage being that it is not so long-lasting and insulates less.


L’ARCHITETTO
si racconta

Massimo Broglio è nato a Thiene in provincia di Vicenza nel 1964. Si iscrive alla Facoltà di architettura del Politecnico di Milano dove consegue la laurea. Dopo l’apprendistato apre il suo studio di progettazione specializzandosi soprattutto nella progettazione di arredamento di interni.
Attualmente si sta occupando della realizzazione di numerosi edifici sia direzionali- commerciali sia residenziali, in Italia e all’estero.
Da alcuni anni ha iniziato anche l’attività di designer industriale nel settore dei complementi e dell’arredo bagno per importanti marchi del settore. Da segnalare
è la vincita della quinta edizione del premio Dedalo Minosse uno dei più importanti premi di architettura internazionali, unico riconoscimento alla committenza di architettura.
www.massimobroglio.com


 

se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
CARRELLO
TAG