L'estetica dell'abitare vissuto

L'estetica dell'abitare vissuto

Lungo i viali di Milano

Elementi di arredo e tracce di vita quotidiana: quando queste due presenze coincidono si realizza l’armonia della casa.

Arch. Giovanna Pace
Servizio di: M. Daniela Sironi
Foto di: Athos Lecce
Testo di: L. Servadio

A volte negli ambienti domestici prevale il disegno architettonico: un concetto dell’abitare ben studiato, proiezione di attenta ricerca, un prodotto intellettuale. A volte vi si legge invece la personalità di chi vi abita: ordinata o confusionaria,
irruente o pacata... In alcuni casi i due aspetti, quello dell’interior design e quello della vita quotidiana, riescono a unirsi e coincidere perfettamente. Questo è uno di quei casi.
Si considerino le due lampade a piantana che sembrano incorniciare, come fossero sentinelle di guardia ritte sull’attenti, il tavolino col televisore e gli altri corredi audiovisivi.
Con la loro strategica collocazione le due piantane, che si pongono quasi come contraltare dei morbidi pouf appoggiati al suolo poco più avanti di loro, conferiscono un carattere a tutto l’ambiente.
Nel loro rigonfiamento centrale riprendono il morbido adagiarsi dei pouf, ma nella corolla elevata, quasi un collare aperto verso l’alto, esprimono una tensione verticalizzante e allo stesso tempo costituiscono un punto fermo.

Poche cose ma sempre e solo di buon design

La scala (a sinistra) è una presenza trasparente, segnata dalle piante, emblema di vita in ogni angolo della casa dove
l’attenzione al dettaglio e la libertà di movimento vanno di pari passo.

Così nello spazio si instaura un dialogo. Allo stesso modo, il tavolo col televisore è una presenza che dà volume e profondità alla porzione mediana dell’ambiente, caratterizzato peraltro dal tavolino con libri e riviste e dal quadro al
muro. Così si nota una somma di progressioni, un gioco di rimandi tra gli elementi che stanno nel soggiorno, e in questa pacata dinamica, piante (come quelle sulla scala) e libri sono tracce della viva presenza di chi vi abita.


se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
Tratto da

IL SOGGIORNO 31

Zona Pranzo e Divani

CARRELLO
TAG