La creazione di nuovi spazi tra gli antichi Sassi

La creazione di nuovi spazi tra gli antichi Sassi

Un recupero a Matera

Un intervento che rende al comfort e all’eleganza un luogo dalla storia lunga e travagliata: oggetti di design si accostano al tradizionale tufo.

Ing. Gregorio Padula
Servizio: Claudia Avolio
Foto di: Athos Lecce
Testi a cura di: L. Servadio

L’intervento sulla casa Festa è il recupero che ogni progettista sogna, ma raramente concretizza: un cliente giovane, intelligente, sensibile, con il quale le proposte progettuali e il successivo dialogo sono sempre costruttivi.
Il soggiorno ne è tangibile esempio: viene demolito il controsoffitto e ricostruito solo in parte con due soppalchi collegati da una passerella, con materiali sobri e lineari in modo da valorizzare in alto il soffitto ligneo e in basso le calde e
variegate tonalità del cotto di recupero, accuratamente smontato e pulito, ricollocato e trattato con cere naturali. E poi, il calore del camino e il caldo colore del suo rivestimento in tufo a vista di Matera e l’accostamento dei materiali contemporanei ai mobili coevi alla casa.

Biografia del progettista

Pier Gregorio PADULA. Ingegnere.
Nato a Matera, dal 1982 libero professionista specializzato nel settore del restauro, consolidamento e recupero edilizio.
Già consigliere della Delegazione Basilicata del WWF, dal 1985 al 1998 presidente coop. Elce, promotrice e incaricata di gestire l’oasi WWF san Giuliano Matera.

Consigliere Delegazione Matera del FAI - Fondo per l’Ambiente Italiano, che presiede dal 2005. Si è occupato di oltre 200 progetti di recupero nei centri storici e nell’agro, in particolare nei Sassi di Matera e nelle masserie appulo-lucane.

I materiali naturali scandiscono il progetto d’interiors design

Il senso della tradizione si mantiene nella pavimentazione in cotto, nel profilo del camino mentre il panorama che si osserva dal terrazzo è quello del rione storico della città.
Ma lo stile di vita, riflesso nell’arredo, nei pouf, nel tavolino in cristallo, parla il linguaggio contemporaneo.


se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
Tratto da

IL SOGGIORNO 31

Zona Pranzo e Divani

CARRELLO
TAG