A TUTTO VETRO

UN APPARTAMENTO CONTEMPORANEO SU DUE LIVELLI A VERONA

In un edificio di architettura contemporanea, che ha valorizzato il tessuto urbano e regalato al quartiere una nuova fisionomia, l’attico su due livelli si presenta con grandi superfici vetrate, che la notte illuminano come un faro la città.
I progettisti, con la collaborazione dell’architetto Carlo André, hanno ricercato una contemporaneità architettonica non solo attraverso l’uso di un design moderno e minimalista ma soprattutto attraverso un gioco di pieni e di vuoti, l’utilizzo di grandi vetrate e la scelta sapiente e controllata dei materiali e della luce, sia naturale che artificiale.
La materialità evidente e forte del rivestimento di travertino che ricopre i pavimenti e le pareti principali va in contrasto con la leggerezza del vetro che diviene elemento centrale nell’organizzazione degli spazi. Le grandi vetrate, infatti, poste a sud, est e ovest, danno la possibilità di creare un ambiente unico, attraverso la loro apertura, fra interno ed esterno, e di accedere alle terrazze esterne protette dalla vela del tetto.
Vi è quindi una metamorfosi degli spazi, la separazione interno-esterno si annulla e si crea un’unica zona cucina-soggiorno aperta sul panorama della città.

Lo Studio ABW Architetti Associati è formato da due veronesi, Alessandra Bertoldi, laureata a Venezia nel 1998, e Alberto Burro, laureato al Politecnico di Milano nel 1994, con importanti esperienze in Spagna e Italia e un suo studio dal 1996.
Il loro sodalizio nasce nel 2001 a Verona e vanta già numerose realizzazioni in Italia, Germania e Spagna e la partecipazione a un gran numero di concorsi di progettazione, nazionali e internazionali, in cui lo Studio ha ottenuto tre primi premi.
Lo Studio ABW si occupa soprattutto di lavori pubblici e privati, di varie dimensioni, di realizzazioni commerciali e residenziali, di ville unifamiliari e plurifamiliari e di interventi di arredo urbano; si è particolarmente indirizzato e specializzato nei nuovi edifici a risparmio energetico.

Pagine

se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
CARRELLO
TAG