Fra gli ulivi della Liguria

Fra gli ulivi della Liguria

A Noli, nell’entroterra ligure

Affacciata su un bellissimo panorama, una vecchia casa colonica a duecento metri sul livello del mare è stata abilmente ristrutturata dall’architetto Sergio G. Ratto.

Looking onto a beautiful panorama, this old farmhouse two hundred metres above sea level has been skilfully renovated by the architect Sergio G. Ratto.

Progetto Arch. Sergio G. Ratto
Foto di Athos Lecce
Testo di Walter Pagliero

L’utilizzo degli spazi interni è stato pensato in modo da porre l’accento sull’impatto particolarmente scenografico del soggiorno, sormontato da un soppalco in legno che prosegue idealmente il porticato esterno. In questo spirito il progettista ha pensato il gruppo scala-camino con archi illuminati e la cucina in muratura che fa da quinta dietro un arco ribassato. La cucina in muratura è rivestita con piastrelle decorate secondo un antico motivo in bianco e blu molto tradizionale ed è corredata da sportelli e piani d’appoggio in castagno che ben si armonizzano con gli utensili in rame. Questa cucina è di limitate dimensioni ma organizzata in maniera particolarmente funzionale ed è perfettamente inserita in un’ambiente con volta ad arco ribassato.

Nelle foto: Questa realizzazione ha ottenuto risultati eccellenti sfruttando appieno l’atmosfera dei legni antichi ed originali.

This project with excellent results has made the most of the atmosphere created by the old wood.

The use of interiors has been designed to emphasise the visual impact of the living room, which has a wooden mezzanine that connects ideally with the exterior portico. With the same spirit, the architect has designed the staircase and chimney with illuminated arches and a masonry kitchen that acts as a quinte behind the depressed arch. The masonry kitchen is covered with tiles decorated with an old and very traditional white and blue motif, and it is fitted with chestnut wood tops and cabinet doors that go well with the copper utensils. This kitchen is quite small but very functionally organised and
perfectly inserted within its depressed-arch setting.

Sembra quasi nascosta e “riparata” dall’arco, la cucina in muratura interna, completamente rivestita di piastrelline bianche decorate.
Qui sopra, un angolo del soggiorno dominato dal motivo scala e camino, che sono incorporati uno nell’altro. Nella foto accanto, l’angolo del pranzo e della cucina in muratura, dove da un soppalco all’interno ci si può affacciare dalle due finestre che l’archittetto ha sistemato, proprio come si trattasse di una facciata esterna.

This indoor masonry kitchen looks almost 'protected' by the arch, and is completely covered by decorative white tiles.
Above, a corner of the living room dominated by a staircase and fireplace which are incorporated one inside the other. In the photo shown here, the dining area and the masonry kitchen, where from a mezzanine on the interior one can look through the two windows positioned by the architect, as if they were an exterior facade.

Noli è un piccolo e incantevole borgo marinaro di origine medievale che sorge sul mare a 11 chilometri da savona, tra spotorno e finale ligure. Citato da dante alighieri nel canto iv del purgatorio, è uno dei meglio conservati della liguria. Il suo caratteristico centro storico Ricorda il travagliato passato dell’antica repubblica marinara con le sue torri difensive (originariamente erano 72, oggi ne restano solo 8), tra le quali la torre comunale, alta 33 metri, risalente al xiii secolo e perfettamente integra. www.comune.noli.sv.it

Si trova molto vicina al tavolo da pranzo inserito nel grande soggiorno, dove il pavimento, per rendere più luminoso l’ambiente, è in cotto chiaro disposto in un classico disegno a riquadri. L’idea generale è stata quella di ricreare negli interni il sapore delle vecchie case medioevali della zona, costruite in alto sulla collina per difendersi dalle incursioni moresche. A tale tradizione va riferita la scala impostata sull’arco rampante e il caminetto inserito in una struttura complessa con un incastro di sapore organico. Il soppalco che bene s’inserisce nella grande altezza del soggiorno, ospita una camera da letto illuminata da due alte finestrelle decorative. Esternamente la casa si presenta rivestita con l’antica cortina di pietre grezze, correttamente integrata nelle parti lesionate, che ben si armonizza con le parti intonacate a coccio pesto ottenuto secondo l’antica ricetta di malta e polvere di mattone. La casa è stata attrezzata con un ampio porticato ligneo, che offre riparo nelle calde giornate estive, dove si può cucinare grazie a una seconda cucina in muratura rivestita in pietra.

Con le diverse miscele di erbe aromatiche, lavorate fresche e mantenute fragranti con la giusta dose di sale, si possono preparare manicaretti sia di carne che di pesce, cucinare le patate, la pasta e le uova con la certezza che il risultato sarà unico. Le erbe aromatiche utilizzate nelle miscele vengono raccolte nei luoghi dove l’habitat è il migliore, così che l’aroma sia il più intenso e particolare. La linea prevede insaporitori per carni arrosto, per carni brasate, per pesci, per patate, per uova, per sughi e aglio e peperoncino: in sette inimitabili barattoli o in bustine. Ariosto

It is very close to the dining table in the large living room, where the floor, to provide added light, is in light coloured terracotta laid down with a classic panel motif. The general idea is to recreate interiors that have the feel of the medieval houses of the area, built high up on the hill by means of defence against Moorish raids. The same tradition has been applied to the rampant arch and to the chimney that has been placed inside a complex organic-type structure. The mezzanine goes well with the height of the living room. It has a bedroom illuminated by two tall decorative windows.
Outside, the house is covered with an old stone wall that goes well with the brick fragment covering made using an old recipe of mortar and brick dust. The house has been fitted with a wide wooden portico that provides shelter in summer, and where you can cook thanks to a second masonry kitchen covered in stone.


se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
Tratto da

L'ARREDAMENTO IN 3

La Cucina In Muratura

CARRELLO
TAG