L’ascensore inclinato risolve il problema della mobilità

Permette l’utilizzo delle vie dirette

Diversi esempi di ascensori inclinati: all’aria aperta, come funicolari. Permettono di raggiungere con semplicità i centri storici degli abitati ubicati in contesti collinari.
Diversi esempi di ascensori inclinati: all’aria aperta, come funicolari. Permettono di raggiungere con semplicità i centri storici degli abitati ubicati in contesti collinari.

Permette l’utilizzo delle vie dirette

Il progetto nasce con l’intento di realizzare una “mobilità alternativa, efficiente e non inquinante” e, oltretutto, veloce.
In soli 45 secondi con l’ascensore inclinato si arriva nel centro della città di Cuneo partendo dall’ampio parcheggio del Parco della Gioventù, che è dotato di 400 posti auto. Ogni corsa può trasportare fino a 26 persone. Il sistema ricorda quello delle teleferiche: in un contesto cittadino appare come una via di mezzo tra una linea tramviaria e una funivia. Come appare evidente a Cuneo, oltre a incentivare gli spostamenti a piedi, l’impianto favorisce l’interscambio tra l'auto e la bicicletta: questa infatti può essere caricata in cabina.
Il caso di Cuneo è esemplare: sono infatti molte le città italiane che sorgono in ambienti collinari o montani.

Diversi esempi di ascensori inclinati: all’aria aperta, come funicolari. Permettono di raggiungere con semplicità i centri storici degli abitati ubicati in contesti collinari.
Diversi esempi di ascensori inclinati: all’aria aperta, come funicolari. Permettono di raggiungere con semplicità i centri storici degli abitati ubicati in contesti collinari.

In questi ambienti, simili sistemi di trasporto possono contribuire allo smaltimento del traffico

E in questi ambienti simili sistemi di trasporto possono contribuire in maniera decisiva allo smaltimento del traffico e ad instaurare una viabilità non inquinante e confortevole.
Si pensi solo al fatto che le strade carrabili per superare i dislivelli salgono a serpentina per contenere l’inclinazione, invece l’ascensore inclinato può seguire anche una linea retta, minimizzando la quantità di suolo ingombrato dalla via di trasporto e consentendo l’accessiblità a luoghi che altrimenti apparirebbero di difficile percorribilità.

Diversi esempi di ascensori inclinati: all’aria aperta, come funicolari. Permettono di raggiungere con semplicità i centri storici degli abitati ubicati in contesti collinari.
Diversi esempi di ascensori inclinati: all’aria aperta, come funicolari. Permettono di raggiungere con semplicità i centri storici degli abitati ubicati in contesti collinari.

La struttura portante

La struttura portante che costituisce la via di corsa per un ascensore inclinato è realizzata con due profili in acciaio posizionati paralleli e appoggiati su appositi supporti in grado di garantire lo scorrimento delle travi per dilatazione termica.
I supporti sono disposti a intervalli regolari su una soletta, su plinti in cemento armato o su piloni in acciaio.

Ascensore inclinato
Ascensore inclinato

Le travi corrono lungo tutta la via di corsa

Le travi corrono lungo tutta la via di corsa e sono collegate tra loro per mezzo di travette in acciaio sulle quali sono fissati i vari elementi necessari al funzionamento, quali i rulli di appoggio per le funi di trazione e per la fune del limitatore di velocità.
La faccia superiore delle travi principali è la superficie di scorrimento delle ruote, mentre sulla parte interna delle ali inferiori scorre il contrappeso appoggiato su rulli; altre ruote che scorrono sulla parte esterna evitano l’accidentale ribaltamento del carrello.
La cabina è dotata di porte motorizzate e impianto citofonico e collegamento telefonico con linea dedicata.

L’ascensore inclinato rappresenta una particolare tipologia impiantistica
L’ascensore inclinato rappresenta una particolare tipologia impiantistica

L’ascensore inclinato rappresenta una particolare tipologia impiantistica

In senso orario: L’ascensore inclinato rappresenta una particolare tipologia impiantistica,
nata con l’obiettivo di risolvere specifiche esigenze estetiche e funzionali. Vista la sua estrema flessibilità, il campo di utilizzo è rappresentato spesso da condizioni ambientali difficili come scogliere, pendii, percorsi ripidi, pendenze ardite, collegamenti tra diversi livelli di un centro abitato dove garantisce un’ottima accessibilità.

La struttura portante che costituisce la via di corsa per un ascensore inclinato è realizzata con due profili aperti in acciaio tipo IPE, HEB o simili, posizionati parallelamente e poggianti, per mezzo di appositi supporti disposti ad intervalli regolari, su una soletta o su plinti in cemento armato.

La movimentazione dell’ascensore è affidata a un argano, scelto in base alle esigenze di portata e velocità dell’ascensore, che funge da traino per le funi di trazione.

Sulla faccia superiore delle travi principali scorrono le ruote di appoggio del gruppo carrello-cabina mentre sulla parte interna delle ali inferiori scorre il contrappeso.

Diversi esempi di ascensori inclinati: all’aria aperta, come funicolari. Permettono di raggiungere con semplicità i centri storici degli abitati ubicati in contesti collinari.
Diversi esempi di ascensori inclinati: all’aria aperta, come funicolari. Permettono di raggiungere con semplicità i centri storici degli abitati ubicati in contesti collinari.

Caratteristiche tecniche

Impianti: CIAM Servizi Spaì
Ascensore panoramico inclinato

Modelli standard dimensioni diverse su richiesta
Portata: Kg. 375 Capienza: n. 5 persone
Portata: Kg. 630 Capienza: n. 8 persone
Portata: Kg. 1150 Capienza: n. 15 persone
Portata: Kg. 2000 Capienza: n. 26 persone
Fossa: profondità 3700 mm
Cabina: di tipo panoramico con struttura portante in acciaio e pareti vetrate
in lastre di sicurezza
Sono sempre di più gli ascensoristi che ampliano il proprio busines rivolgendosi
a questo mercato

C.I.A.M. Servizi
C.I.A.M. Servizi

C.I.A.M. Servizi

Ascensori e soluzioni dinamiche per libertà di movimento

se è piaciuto questo articolo 

TAG CORRELATI

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
Tratto da

L'ASCENSORE 7

/2010 Percorso verticale e orizzontale

CARRELLO
TAG