Una casa al maschile

Una casa al maschile

FORTI CONTRASTI POP FANNO DA SFONDO A ELEMENTI VINTAGE

Un interno caldo, misterioso e affascinante, da cui traspare la personalità del proprietario

A warm, mysterious and charming interior reveals the personality of the owner

Progetto di: Studio Waves Project
Arredamento di: Martina Gaslini
Servizio di: Azzurra Lorenzetto
Foto di: Lorenzo Carone

A sud-est di Milano, in un nuovo polo abitativo, sono state inserite numerose abitazioni e studio tra i quali questo piccolo loft mansardato.
Nato per un single ha un “piglio” prettamente maschile con una prevalenza di superfici materiche esaltate da colori scuri e decisi. Le aree giorno e notte convivono in un unico spazio. Si sviluppa in fasce orizzontali parallele sia in piano che in verticale, dove il soppalco taglia la zona conviviale in altezza guadagnando uno spazio da cui si domina il soggiorno: una zona relax dove nascondersi e farsi coccolare dalla lettura.
Sul lato opposto si staglia la cucina in acciaio che si estende su tutta la parete di mattoni rossi creando un bel contrasto cromatico e di materiali.

A new residential area to the southeast of Milan has numerous homes and studios, including this small mansard
loft. Designed for a single person, it has a decidedly masculine style with a prevalence of surfaces set off by
strong and dark colours.
Day and night areas come together in a single space.
It is organised in parallel horizontal strips both as a floor plan and on the vertical, where a mezzanine reduces the
height of the living area while creating a space that overlooks it. This space is reserved for relaxation and quiet
reading.
On the opposite side is the steel kitchen that makes its way along the red-brick wall to create a pleasant contrast of
colour and material.
The parquet and brick walls are of simple design, whereas the elegant black leather with the neutrality of the steel
take turns to attune and tone each other down, creating a room with a strong personality.

BIOGRAFIA

Stefano Napolitani ha studiato ingegneria in Inghilterra dov’è in seguito diventato membro associato del Royal Istitution of Naval Architects. Dopo alcune esperienze lavorative a New York torna in Italia lavorando nella costruzione di yacht per circa 10
anni. Dal 1990 ha progettato interni per i più famosi hotel. Dal 1996 con lo studio Waves Project ha sviluppato notevoli lavori per gruppi immobiliari attraverso complessi progetti di ristrutturazioni e trasformando grandi aree industriali in appartamenti, loft e studi. L’architetto Martina Gaslini è intervenuta, in questo caso, in veste di interior designer.
Dopo un periodo di studi diviso tra Milano e San Francisco, ha collaborato con i aggiori
team milanesi di architettura. Da quindici anni conduce uno studio proprio specializzato in progetti che integrano gli aspetti strutturali con gli interni e il decor.

IL LIVING È CARATTERIZZATO DA UNA PARETE RIVESTITA CON UNA BOISERIE

LA CUCINA IN ACCIAIO SI STAGLIA SU DI UNA PARETE IN MATTONI ROSSI

Una vista della zona cucina e pranzo; cucina in acciaio, (Schiffini);
tavolo di De Angelis, artista torinese;
sedie di Romeo Sozzi; Faraone).
Il disegno della pianta dell’appartamento realizzato dall’architetto, con l’indicazione funzionale
dei locali e degli arredi.

View of the kitchen and dining area; steel kitchen, Schiffini);
table by De Angelis, Torinese artist;
chairs by Romeo Sozzi; Faraone).
Architect's floor plan of the apartment, with functional arrangement of rooms and furniture.

IL SOPPALCO È IN ACCIAIO E LAMIERA GRECATA

Ampio balcone in doghe di legno arredato con barbecue e fioriere in legno che contrastano con lo skyline milanese.
Il soppalco, realizzato in acciaio e lamiera grecata, oltre a divenire parte calpestabile incornicia la cucina rendendola più conviviale.
Divano nero, (Antonio Crippa & C. Art Sofà)

Spacious balcony with wood decking complete with barbecue and wood flower pots that contrast with the Milanese skyline.
The mezzanine, made in steel and corrugated steel, other than being a useable space also frames the kitchen
to make it more convivial.
Black sofa, (Antonio Crippa & C. Art Sofà).

ZONA LIVING E ZONA NOTTE CONVIVONO IN UN UNICO AMBIENTE


L’arredo è ridotto al minimo, con qualche pezzo d’eccezione come il jukebox vintage acquistato a New York;
libreria su disegno realizzata da F.A.S.
L’intervento progettuale è un buon esempio di come rendere accattivante e funzionale un piccolo spazio apportando
poche modifiche strutturali.

Furniture has been reduced to a minimum, with some exceptional pieces such as the vintage jukebox bought in New York; bespoke bookcase by F.A.S.
The project is a good example of how to make a small loft appealing and functional by applying only a few structural changes.

Letto in cuoio con testiera trapuntata, Ralph Lauren); comodini e settimanale, F.A.S).
La doccia è stata decontestualizzata e posta a vista a tutta parete nella zona letto sottolineando uno stile di vita disinvolto.
Lavabo e sanitari, Ideal Standard); rubinetterie, Ritmonio); specchio antico; lampadari in cristallo creati da Helena Valentova per Cristalo di Bohemia, Praga.

Bed in leather with quilted headboard, (Ralph Lauren); cabinets and drawer cabinet, (F.A.S).
The shower has been decontextualised and placed in full view along the wall of the bedroom area, underlining a natural style of life.
Washbasin and sanitary fixtures, (Ideal Standard); taps and fittings, (Ritmonio); antique mirror; crystal lamps
created by Helena Valentova for Cristalo of Bohemia, Prague.

Il parquet e la parete in mattoni rimandano alla semplicità, mentre la pelle nera, prepotente e chic, e la neutralità dell’acciaio si armonizzano e smorzano a vicenda, creando un ambiente di forte personalità e grinta. Una linea invisibile, sottolineata dal tavolo, accompagna lo sguardo dall’ingresso sino al balcone, come a suggerire che lo spazio ridotto non si ferma dentro le pareti ma si estende al terrazzo, spazio che diventa un’altra stanza, agibile nei periodi più miti. È un buon esempio di come rendere accattivante e funzionale un piccolo loft apportando poche modifiche
strutturali. Il soppalco, realizzato in acciaio e lamiera grecata, oltre a divenire parte calpestabile incornicia la cucina rendendola più conviviale. Accanto alla zona living si apre la stanza da letto che non è divisa, ma solo schermata da un separé in legno e vetro.
Proprio per dare continuità, l’arredo della stanza segue gli stessi canoni del resto dell’abitazione: anche qui l’arredo è concentrato su un pezzo importante: un letto nero di pelle con un’imponente testiera trapuntata.
Il bagno è un piccolo gioiello giocato sui contrasti di colore e di arredo: verde acido e viola fanno da sfondo a pezzi vintage come lo specchio e i preziosi cristalli di Boemia delle lampade.

An imaginary line, underlined by the table, provides a view from the entrance all the way to the balcony, as if to suggest that the reduced space does not finish inside the walls but extends to the terrace, a space that turns into
another room fit for use during the milder seasons.
It is a good example of how to make a small loft appealing and functional by applying only a few structural changes.
The mezzanine, made in steel and corrugated steel, other than being a useable space also frames the kitchen to make it more convivial. The living area opens onto a bedroom screened only by a wood and glass separé.
In order to provide continuity, the furniture in this room follows the same canons as the rest of the home. Here too
the furniture centres on a single important piece: a black leather bed with imposing quilted headboard.
The bathroom is a small jewel playing on contrasts of colour and furniture: acid green and purple provide a
backdrop to vintage pieces such as the mirror and the precious Bohemian crystals of the lamps.

 

se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

28/05/2012 Postato da Alejandro Ferrer

The designers have shown a wonderful understanding of what makes a man tick. The furniture would make me feel at home and ready to relax and have a romantic evening. Cheers!

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
CARRELLO
TAG