Uno chalet inglese- An English Chalet

Uno chalet inglese- An English Chalet

 

In pieno centro a Cortina o sperduta fra i monti e raggiungibile solo con la motoslitta, la casa in montagna è per la maggior parte delle persone, il sogno da realizzare. E’ il rifugio dei fine settimana, da soli o con gli amici, scaldati dal calore del camino e dall’ atmosfera unica che si è creata nel tempo.

A house in the mountains is a dream to fulfill for many people, whether it is right in the center of Cortina or lost in the mountains and accessible only with a snow-mobile. This is a refuge on week-ends, alone or with friends, surrounded by the warmth of the fireplace and by the unique atmosphere that was created with time.

UNO CHALET INGLESE- AN ENGLISH CHALET
Luisa Carrara, foto Athos lecce

Immerso tra la neve questo splendido chalet ci accoglie con il suo calore ligneo. Rigorosamente rivestito con travi in legno dal colore moro, contrapposto da serramenti all’inglese bianchi, questa villa di montagna, lega perfettamente con il paesaggio che la circonda. Grande amante del legno, il proprietario, ha voluto che questo materiale fosse presente nella sua dimora, sia sulle pareti che sui soffitti, dove troviamo come tema ricorrente il motivo a “cassettoni” che ci accompagna per tutta la zona giorno creando un’atmosfera calda ed accogliente. Anche i tessuti, scelti con gusto, si ritrovano con lo stesso motivo in tutti i locali, dalle tende ai tappeti fino alla passatoia sulla scala di legno che ci conduce al piano superiore nella zona notte, dove ci ritroviamo ancora circondati dal calore del legno.

Surrounded by snow, this splendid chalet welcomes us with the warmth of its timber. Rigorously covered with dark wood rafters, in contrast with the white windows and doors, it perfectly mixes with the landscape around it. The owner, very fond of wood, wanted to make this material the strong piece of his house, on the walls and ceilings, where the repeated pattern is the “caisson”, present in the living area where it creates a warm and cozy atmosphere. Even the fabrics, chosen carefully, have the same pattern in all the rooms, from curtains to carpets up to the stair carpet on the stairs that go up to the first floor, again surrounded by the warmth of wood.

Nella doppia pagina precedente il soggiorno ampio e luminoso, grazie alla presenza delle vetrate che si aprono sulla terrazza con vista stupenda delle montagne svizzere. Il fulcro dell’ambiente è il camino (foto a lato). Realizzato nel 1721 di provenienza svizzera, è interamente decorato. L’arredamento è composto da diversi mobili tutti d’epoca. I divani sono inglesi, la moquette a righe di Souky de Ganay è di provenienza belga. L’ambiente è impreziosito da tende inglesi rosse e da quadri del diciottesimo secolo rappresentanti paesaggi svizzeri. Vasi di tulipani e azalee rallegrano l’ambiente. Accanto al soggiorno troviamo la sala da pranzo (in questa pagina). Il tavolo e le sedie sono provenzali, ma di particolare rilievo è il mobile proveniente da un tempio tibetano, tutto decorato con motivi floreali.

On the double previous page, the big and bright living room, thanks to the presence of the windows that open onto the terrace with a splendid view of the Swiss mountains. The main point of the house is the fireplace (side photo). Made in 1721 originally from Switzerland the fireplace is entirely decorated. The furniture includes various antique pieces. The sofas are English, the stripped carpet of Souky de Ganay comes from Belgium. Red English curtains and paintings from the Eighteenth century representing Swiss landscapes make the room look very elegant. Tulip and azalea vases brighten the room. By the living room, the dining room (on this page). The table and the chairs are from Provence, but the most important element is this piece of furniture form a Tibet temple, entirely decorated with flower patterns.

 

Sicuramente fuori dagli schemi è il bagno (foto in alto e a lato), dove la boiserie sostituisce il classico rivestimento in piastrelle. Più che di semplice bagno si può parlare di un’ ampia area dedicata al benessere dove trascorrere piacevoli momenti di relax. L’ illuminazione è ottenuta tramite faretti incassati nel plafone perlinato e a lato dello specchio sovrastante il doppio lavello dalle linee morbide e rigorosamente in stile classico. Mobili contenitori e mensole, sono stati ricavati creando delle nicchie in modo da uniformare l’ambiente con il rivestimento tutto in legno e il soffitto a doghe. Anche per questo locale si è optato per la tenda oscurante realizzata con tessuto rigato di provenienza inglese, legata sui lati con un “manicotto”dello stesso colore. La sedia in legno e il tavolino sono oggetti di artigianato svizzero.

This bathroom is certainly unique (above and to the side), and the wood panel replaces the traditional tiles. More than a simple bathroom, we could call this an area dedicated to well-being where you can relax. The lighting system was created through spotlights fixes in the matchboard ceiling and on the side of the mirror above the double sink marked by soft and absolutely classical lines. Container furniture and shelves were created through niches in order to uniform the environment with the wood facing and the stave ceiling. A dark curtain with stripped English fabric was chosen for this room too. It is tied to the sides with a “sleeve” of the same color. The wood chair and table are locally made in Switzerland.

La stessa armonia continua al piano alto nelle camere da letto. Si va dalla stanza “blu”, dove i tessuti con diverse fantasie ma dal colore di fondo uguale, si intersecano senza mai contrastare, a quella “verde” tutta giocata su un verde illuminato da quadri di colore chiaro e dalla poltroncina e il pouf poggiapiedi dall’acceso giallo con motivi floreali. Le testate del letto, sono: nella camera “blu” semplicemente imbottita, mentre nella camera “verde” in legno decorato. Per entrambe i letti troviamo una ricca mantovana, sempre in tessuto, che “veste” con grande eleganza. Nella sua sofisticata semplicità, con le stoffe, i legni e mobiletti antichi, questa dimora è la conclusione di un accurato studio di commistione tra stili e colori che si scindono per creare un ambiente caldo e raffinato.

The same harmony extends to the bedrooms on the upper floor. The scheme develops from the “blue” room - where the cloths with different patterns but identical background mix with each other without clashing - to the “green” one, all based on green shades brightened up by paintings in pale colors and the bright yellow armchair and foot-resting pouf with flower decorations. The headboards of the beds are simply padded in the blue room and made of decorated wood in the green room. Both beds feature a rich valance, also made of cloth, that elegantly “dresses” the environment. With its sophisticated simplicity, cloths, wood pieces and antique furniture, this house is the result of an accurate study for the combination of styles and colors that create a warm and refined environment.

 

se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
CARRELLO
TAG