L'insostenibile leggerezza del vetro

L'insostenibile leggerezza del vetro

Ambiente/ Ambient

Quando, al di là del rispetto per la funzionalità, il progetto insegue una sensazione, in questo caso quella della leggerezza, il risultato vanta un equilibrio raro.

When, beyond the respect for functionality, the plan pursues a feeling, in this case that of lightness, the result boasts a rare balance.

Foto di Athos Lecce

Più che un raccordo tra piano terra e primo piano, sembra sospesa tra i due livelli. Un’unica grande libreria a tutta parete, quando la parete comprende due piani abitativi, un susseguirsi raccordato e continuo di mensole trasparenti fa da sfondo al soggiorno e allo studio del piano inferiore di quest’appartamento della “grande Milano”. In cristallo la libreria come in cristallo antisfondamento sono i gradi della scala antistante. Entrambi gli elementi sono stati realizzati su disegno dell’architetto che ha progettato l’arredamento. Corpi efebici ma non fragili, nonostante le dimensioni, restano discreti in rapporto all’ambiente, tanto da lasciar pensare che l’intento fosse mettere in primo piano
il libro e tutto ciò che la struttura sorregge.

Nelle foto: Visione angolata della libreria in cristallo a tutta parete, considerando la parete sui due livelli. Il parapetto è in metallo verniciato.
L’ambiente studio del piano inferiore. Tavolo in plexiglass, Prandina; a terra, parquet doussiè.

Angled vision of the crystal bookcase covering the entire wall, considering the wall on both levels. The parapet is made out of painted metal.
The studio environment of the lower floor. Table made out of plexiglass, Prandina; on the ground parquet doussiè.

More than a connection between ground floor and first floor, it seems hanging between the two levels. A single big bookcase covering the whole wall, whereas the wall includes two house floors; transparent shelves follow one another continuously and are the background of the living room and the studio of the lower floor of this apartment in the “big Milan“.


se è piaciuto questo articolo 

TAG CORRELATI

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
Tratto da
CARRELLO
TAG