Dove posare il piede...

IL PRIMO CONTATTO FISICO E VISIVO CON UN AMBIENTE AVVIENE ATTRAVERSO IL PAVIMENTO: IMPORTANTE DUNQUE FARE LA SCELTA APPROPRIATA

La scelta del pavimento è fondamentale per avere un ambiente conforme ai nostri desideri: infatti il pavimento è la prima cosa che tocchiamo e notiamo entrando in un locale e, quindi, determina l'impressione favorevole o sgradevole.
- Le possibilità sono molto ampie e comprendono materiali tradizionali, comunque aggiornati alla nuova tecnologia, e di nuova concezione: tra i primi possiamo considerare il cotto, la pietra e il parquet, tra i secondi la ceramica
- Il cotto è ricavato da argilla impastata con acqua, essiccata all'aria e cotta nel fuoco (i quattro elementi essenziali): questa sua naturalità si traduce in grande resistenza, fascino e bellezza, per valorizzare qualsiasi ambiente
- La ceramica, sempre a base di argilla, è la “figlia” moderna del cotto, di cui aumenta le qualità di brillantezza e resistenza, di facilità di pulizia e di manutenzione e a cui aggiunge una gamma cromatica infinita e una finitura superficiale che va dal ruvido al liscio, dall'opaco al lucidissimo; inoltre è in grado di replicare qualsiasi tipo di trama naturale.

COTTO ANTICO
La Maro Cristiani opera nel settore pavimenti da oltre cinquant'anni. Specializzata in parquet di tutti i tipi,tradizionali e prefiniti, la cui maggior parte è importata direttamente dai paesi d'origine, offre inoltre cotto fatto a mano e cotto tradizionale dell'Impruneta, marmo locale e marmo di provenienza estera, nonché la prestigiosa linea di pavimenti d'autore. Le mattonelle in cotto raffigurate accanto sono fatte a mano secondo l'antica tradizione delle fornaci del secolo scorso. L'argilla viene impastata e fatta essiccare al sole dentro gli stampi. Una volta essiccate, le mattonelle di argilla sono cotte in un forno di mattoni alimentato a legna, assumendo così un particolare colore stonalizzato, con sfumature dai toni rossi ai gialli, come nelle antiche tavelle. Per queste sue caratteristiche, il cotto fatto a mano e cotto a legna èindicato per progetti di restauro.

NATURA VIVA
È questo il nome dato da Centro Affari Veneto alla sua gamma di pavimenti in legno di quercia, tutti naturali, privi di qualsiasi impregnante e vernice di natura chimica ma trattati solo con oli e cere naturali, che ne rendono la superficie bella, resistente all'usura e sempre rinnovabile, così che la sua bellezza cresce di giorno in giorno.

ARDESIA ETERNA
L'uso dell'ardesia nelle costruzioni è antichissimo, grazie alle proprietà fisiche e chimiche della "lavagna", argilloscisto d'origine sedimentaria, caratterizzato da una stratificazione molto fitta. Questo favorisce la sfaldatura in lastre, anche molto sottili, usate da sempre per rivestimenti, pavimenti, gradini, davanzali ed altri manufatti, con spiccata resistenza agli agenti atmosferici, impermeabilità, elevata soglia di rottura.

- Il parquet acquisisce le virtù naturali del legno da cui deriva: materia viva, mantiene a lungo il profumo e lo dona all'ambiente; la decorazione naturale delle venature, sapientemente valorizzate dal trattamento colorante di superficie, forma una trama sempre variabile; ha una vasta gamma di colorazioni, naturali o esaltate dal trattamento; la superficie liscia e di facile pulizia assicura igienicità; l'elasticità allevia l'affaticamento da calpestio; lo scarso assorbimento di calore trasmette un senso di piacevole comfort.
- La pietra, forgiata dalla natura in milioni di anni, possiede notevoli virtù di resistenza e durata, ha una superficie irregolare o liscia, data dallo spacco di cava o da lavorazioni successive (levigatura, lisciatura, bocciardatura, martellinatura), offre decorazioni sempre varie.

LE FINITURE
Il legno, già allo stato naturale, possiede sue caratteristiche cromatiche e una sua specifica venatura: il successivo trattamento a cui è sottoposto per diventare parquet può lasciare inalterate queste sue specificità oppure può variarle anche di molto. Nei riquadri accanto possiamo vedere alcune possibilità di rifinitura del rovere e come può cambiare: a partire da sinistra vediamo il legno al naturale,con la sua colorazione di toro neutro; trattato con olio chiaro che gli conferisce una dominante calda; spazzolato per evidenziare la venatura e trattato con olio bianco per schiarirlo del tutto. In basso, sempre da sinistra, è trattato con olio di noce che gli conferisce un colore tipicamente bruno; è sottoposto a un processo di anticatura che ne scurisce i toni e accentua il contrasto delle venature; è verniciato al poliuretano che ne esalta la brillantezza e il calore. (Itlas)

LA TRADIZIONE DEL COTTO

Un’esperienza ultretrentennale contraddistingue Cotto Cusimano, che produce laterizio e cotto tradizionale, fatto a mano e trafilato, in varie tipologie. Laboratori ufficiali ne testano e certificano durezza, resistenza a flessione, pressione, abrasione, impatto, urto, gelo, sbalzi termici, resistenza dei colori alla luce e agli attacchi chimici, pulibilità ed igienizzazione, isolamento termico, antistaticità, scivolosità e aspetto finale dopo anni di uso simulato. La filosofia produttiva di Cotto Cusimano è la lavorazione tradizionale delle argille abbinata alle tecnologie d'avanguardia, per rendere sempre più efficiente il processo produttivo: lo stabilimento è attrezzato con macchinari altamente avanzati, alcuni dei quali costruiti appositamente per l'azienda; con queste tecnologie si possono realizzare prodotti standard e speciali in moltissime forme, disegni e tipi con la stessa cura e rigore qualitativo.

Per i pavimenti produce anche il cotto pretrattato che non necessita di prodotti idrorepellenti, si può calpestare tre giorni dopo la posa, non produce efflorescenze e non si macchia a contatto con sostanze a base d’acqua, mantenendosi bello a lungo nel tempo. Da sempre la Cotto Cusimano elabora, insieme ai posatori, le singole fasi della messa in opera a regola d’arte e fornisce una serie di prodotti per migliorare la resa del cotto posato in opera, al fine di realizzare un pavimento di qualità. 

se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
CARRELLO
TAG